Aplus logo

Pubblicato il Decreto-legge “Sblocca Italia” indietro

venerdì 12 settembre 2014

Sulla G.U. n. 212 del 12/09/2014 è stato pubblicato il Decreto-Legge 12 settembre 2014, n. 133 contenente "Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attività produttive" (c.d. decreto "Sblocca Italia").

 

Il decreto legge, in vigore dal 13/09/2014, contiene anche alcune novità in campo ambientale. In particolare si segnalano le seguenti:

-art. 7 "Norme in materia di gestione di risorse idriche. [...]": sono apportate modifiche all'art. 147 del D.Lgs. 152/06 e smi in materia di "Organizzazione territoriale del servizio idrico integrato", in particolare riguardo la partecipazione all'ente di governo  dell'ambito da parte degli enti locali e la dimensione degli ambiti territoriali per l'affidamento della gestione del servizio idrico integrato; viene abrogato l'art. 150 in materia di "Scelta della forma di gestione e procedure di affidamento"; viene introdotto il nuovo art. 149-bis in materia di "Affidamento del servizio"; sono apportate modifiche all'art. 151 in materia di "Rapporti tra ente di governo dell'ambito e soggetti gestori del servizio idrico integrato", all'art. 153 in materia di "Dotazioni dei soggetti gestori del servizio idrico integrato" e all'art. 156 "Riscossione della tariffa"; viene introdotto il nuovo art. 158-bis in materia di "Approvazione dei progetti  degli  interventi  e individuazione dell'autorità espropriante"; sono apportate modifiche all'art. 172 in materia di "Gestioni esistenti"; viene integrato il comma 6 dell'art. 124 in materia di "autorizzazione provvisoria agli scarichi degli impianti di depurazione delle acque reflue"; infine, al fine di accelerare la progettazione e la realizzazione degli interventi necessari all'adeguamento dei sistemi di collettamento, fognatura e depurazione oggetto di procedura di infrazione o di provvedimento di condanna della Corte di Giustizia dell'Unione europea, "è attivata la procedura di esercizio del potere sostitutivo del Governo";

-art. 8 "Disciplina semplificata del deposito preliminare alla raccolta e della cessazione della qualifica di rifiuto delle terre e rocce da scavo che non soddisfano i requisiti per la qualifica di sottoprodotto. Disciplina della gestione delle terre e rocce da scavo con presenza di materiali di riporto e delle procedure di bonifica di aree con presenza di materiali di riporto": le disposizioni di riordino e di semplificazione della materia vengono rimandate ad un decreto da adottare entro 90 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del D.L.;

-capo VIII dedicato alle "Misure urgenti in campo ambientale": l'art. 33 riguarda la "Bonifica ambientale e rigenerazione urbana delle aree di rilevante interesse nazionale - comprensorio Bagnoli - Coroglio", l'art. 34 è relativo alle modifiche al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 "Codice dei contratti pubblici" con particolare riferimento alla "... semplificazione delle procedure in materia di bonifica e messa in sicurezza di siti contaminati. Misure urgenti per la realizzazione di opere lineari realizzate nel corso di attività di messa in sicurezza e di bonifica" e l'art. 35 è relativo alle "Misure urgenti per l'individuazione e la realizzazione di impianti di recupero di energia, dai rifiuti urbani e speciali, costituenti infrastrutture strategiche di preminente interesse nazionale";

-capo IX dedicato alle "Misure urgenti in materia di energia": viene modificato, tra l'altro, l'allegato XII alla Parte Seconda del D.Lgs. 152/06 e smi sulle categorie di impianti relativi alle installazioni soggette ad AIA statale, aggiungendo al punto 2 "Centrali termiche ed altri impianti di combustione con potenza termica di almeno 300 MW" le parole "nonché quelli facenti parte della rete nazionale dei gasdotti con potenza termica di almeno 50 MW".

 

Il testo del D.L. 133/2014 è scaricabile dal seguente link: http://bit.ly/1uzAoJY.